MODELLI D'ARTE

Bibliografia:

Alessandro Filipepi detto Botticelli, 1444 - 1469. - " La primavera " -

Lo studio fondamentale sul dipinto continua a essere: Warburg A., Sandro Botticelli's "Geburt der Venus"und "Fruhling", in GesammelteSchriften, Bibliothek-Warburg, Amburgo 1932, pp . 1 -61. Per la letteratura fino al 1978, si veda: Lightbown R., Sandro Botticelli, vol. II, Paul Elek, Londra 1978, pp. 51-53. Ulteriori studi e articoli sono i seguenti: Holberton P., Botticelli's Primavera, che Dolea s 'intendesse, in "Journal of the Warburg and Courtauld Institutes", 45, 1982, pp. 202-210. Levi D'Ancona M., Botticelli's Primavera A Botanical Interpretation Including Astrology, Alchemy and the Medici, Olschki, Firenze 1983. L'opera comprende saggi di Barbara Gallati, An Alchemical Interpretation fo the Marriage between Mercury and Venus, John J . Petrizo, Springs as One of the Four Seasons, e Cheryl Wacher, The Three Graces: their Iconography and their Classical Sources. Barolsky P., Botticelli's Primavera and the tradition of Dante, in "Konsthistorisk Tidskrift", 52, 1983, n. 1, pp. 1-16. Baldini U., et al., La Primavera del Botticelli storia di un quadro e di un restauro, Mondadori, Milano 1984. Contiene saggi di Ornella Casazza, Mauro Matteini, Guido Moggi, Arcangelo Moles e Maurizio Seracini. Parronchi A., Botticelli fra Dante e Petrarca, Nardini Firenze 1985, si occupa soprattutto dei disegni per la Divina Commedia, ma contiene anche il saggio in cui si tenta di ricollegare la Primavera alla sestina di Petrarca "a la dolce ombra de le belle frondi". Bredekamp H., Botticelli Primavera: Florenz als Farten der Venus, Fischer Verlag, Francoforte 1988.

La presente bibliografia è tratta da: Ronald Lightbown, Botticelli, Fabbri Editori, Milano 1989

RITORNA ALLA PAGINA "CONCORSO"